7 giorni di prova gratuita - Scarica ora!

( Data di rilascio: 29.8.2022 )

Funzioni di ulteriore elaborazione

Rielaborazione manuale

La rielaborazione manuale permette all’utente di controllare ed eventualmente di migliorare il risultato di una funzione. Nel caso di funzioni di deduplica, gli indirizzi qui riconosciuti come doppi vengono rappresentati come gruppi di duplicati. Oltre ai dati rilevanti per la deduplica, viene visualizzato anche il contenuto di tutte le altre colonne della tabella non interessate alla deduplica. Sulla base di queste informazioni, l’utente può quindi decidere quali degli indirizzi riconosciuti come doppi debbano effettivamente essere cancellati.

 

Registro di cancellazione

Il registro di cancellazione è la versione stampabile dei record di dati riconosciuti come doppi. Può essere salvato tra l’altro anche in tipi di dati diversi: PDF, HTML, testo, CSV, MHT, EXCEL, RichText (rtf) e grafici. Nei formati di file sopra indicati inoltre l’output può essere stampato o inviato come allegato a una e-mail.

  

Cancellare nella tabella di origine

In tutte le funzioni che possono cancellare i record di dati, il risultato della funzione può essere applicato anche direttamente alla tabella di origine. I record contrassegnati con una croce rossa nella rielaborazione manuale vengono cancellati dalla tabella di origine.

 

Esporta risultato

Quando il risultato viene esportato, le record di dati presenti nella tabella originale, nonché tutte le colonne ivi contenute, vengono scritte in un nuovo file in base al risultato della funzione. Tale file può essere CSV o Excel.

Di norma, tutte le record di dati presenti nella tabella originale vengono scritte nel nuovo file. Per lefunzioni di confronto, ovvero per tutte quelle funzioni in cui il risultato può essere utilizzato per cancellare determinate record di dati, è possibile scegliere tra le seguenti variazioni:

  1. La quantità rimanente (aggiustati): qui vengono scritte tutte le record di dati, ad eccezione diquelle contrassegnate con un indicatore di eliminazione.
  2. Solo i doppioni del risultato: qui vengono scritte esclusivamente le record di dati contrassegnate con un indicatore di eliminazione.

Se due tabelle vengono confrontate tra loro, è anche possibile selezionare quale delle due deve servire come origine dei dati per il file da creare.